Michele Ispodamia, avvocato penalista iscritto all’albo dal 1996 e patrocinatore davanti alla Suprema Corte di Cassazione e Magistrature Superiori.
L’intensa attività processuale di questi anni lo ha portato ad approfondire con specificità talune problematiche gius-penalistiche, che lo hanno condotto in un’attività di studio ed aggiornamento costante, e lo hanno portato a collaborare, nel tempo, con diverse associazioni ed università italiane.
Vicepresidente dell’Associazione per lo Studio Legale e Tributario dal 1996, iscritto alla Camera Penale Regionale Ligure e consigliere nazionale dell’Associazione per la Promozione del Diritto Forense.

Nel 2011/2012 è stato componente titolare della commissione per gli esami di avvocato nel distretto della Corte di Appello di Genova, responsabile per le materie penalistiche e tributarie.

Collabora dal 2010 con l’Università Cattolica del Sacro Cuore in Milano, Facoltà di Economia, ove tiene lezioni sui reati informatici e le frodi informatiche.

Dall’anno accademico 2012/2013 tiene il seminario “Analisi delle strategie e delle scelte dell’avvocato nella gestione di un procedimento penale” in materia di Diritto Penale Forense, su incarico della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Genova, cattedre di Diritto Penale e Diritto Processuale Penale.

Tiene lezioni sui reati informatici nel corso “Deontologia e tecnica del penalista” organizzato dalla Camera Penale Regionale Ligure.

Lo studio legale Ispodamia si compone di avvocati e collaboratori con diverse competenze e specificità. L’avvocato Ispodamia segue personalmente tutte le cause, nella convinzione che la difesa in materia penale sia basata sul rapporto fiduciario con il cliente.